Crea sito

I DUE FRATELLI NEL DESERTO

    

 

 

 

        Due giovanissimi fratelli di nobile famiglia romana convertita al cristianesimo si ritirarono nel deserto per praticare la vita eremitica e l’ascetismo della carne.

        Un giorno furono trovati in fin di vita da una ferocissima tribù pagana di beduini.

        Fatto eccezionale, invece di trucidarli come avevano sempre fatto con chiunque incontravano, i beduini, impressionati dalla devozione dei due fanciulli, offrirono loro ricovero e cibo.

        Uno dei due fratelli accettò riconoscente il cibo e sopravvisse.

        L’altro fratello rifiutò il cibo, perchè offerto da pagani, e morì.

        Nemmeno una settimana dopo il fratello morto comparve in sogno al fratello sopravvissuto. Era divorato dalle fiamme dell’inferno e al fratello atterrito dalla visione disse che era stato destinato alla dannazione per aver scelto di morire, e aver così disprezzato il dono più grande del suo creatore: il dono della vita.