Crea sito

 

CONSIGLI PER LETTURE PIACEVOLI E NON SOLO

 

e’ convinzione dell’autore di queste recensioni che la fantasia non tolleri confini arbitrari né classificazioni snobistiche tra “alta letteratura” e “bassa letteratura”.

l’affabulazione è una delle attività più alte dell’uomo: disprezzare anche un solo libro tra quelli che hanno acceso la fantasia di giovani e adulti, magari per un breve istante, è inammissibile e deprecabile.

le fiabe popolari, le rappresentazioni dei pupi, i magnifici racconti di dumas sono altrettanti esempi di prezioso cibo della mente, accanto alle altre opere dell’ingegno umano.

imporre ad una giovane mente esclusivamente libri “importanti” non solo è sbagliato, ma anche pericoloso, perché rischia di farne un adulto che legge poco e per dovere.

questo non vuol dire che qui non si trovino libri che reclamano un posto tra quelli mainstream. venerare un certo tipo di libro è manifestazione di libertà. denigrare le letture altrui (non di rado a priori) è semplicemente meschino.

 

 

  Malcolm Bosse, Il signore della guerra (The Warlord)

Nella Cina degli anni '30 la giovane e bellissima Vera Rogacheva, nobile russa profuga della Rivoluzione di Ottobre, è contesa da tre uomini: il mercante d'armi Erich Luchner, il missionario americano Philip Embree e il potente e raffinato signore della guerra Tang Shan-Teh. Seguirà il suo cuore, ma il prezzo da pagare sarà estremo.

Una vicenda di splendore, violenza e passione nella Cina post-imperiale, una straordinaria ricostruzione storica.

(736 pagine)

 

●●●●○○

 

  James Bradley, The Resurrectionist

Nel 1826, lasciandosi alle spalle la difficile convivenza con un padre incapace di occuparsi di lui, il giovane Gabriel Swift arriva a Londra per studiare con il grande anatomista Edwin Poll. Il suo compito è di trattare con i resurrectionists, i procacciatori di cadaveri, e di preparare i corpi per le autopsie.

In una Londra cupa e misteriosa, finirà per precipitare nel mondo oscuro dei riesumatori dei morti e la sua vita cambierà per sempre. Un thriller gotico terribile e di grande intensità.

(333 pagine)

 

●●●●○○

 

  Eoin Colfer, Artemis Fowl

Artemis Fowl, giovane genio criminale tredicenne, tenta di rubare al popolo fatato l'enorme tesoro in lingotti d'oro che essi custodiscono da millenni. Il libro che ha iniziato la saga dell'adolescente criminale che ha venduto milioni di libri in tutto il mondo.

 

●●●●●●

 

  Michael Connelly, The Overlook

Il duro e solitario detective Harry Bosch ritorna sulla sua decisione di lasciare il Dipartimento di Polizia di Los Angeles.

Il suo primo caso dopo il rientro in servizio ha a che fare con un omicidio e un furto di materiale radioattivo da un ospedale. Si teme un attentato terroristico che potrebbe essere devastante.

Il thriller si svolge a ritmo serratissimo nell'arco di due giorni, con un colpo di scena finale che rivela il vero retroscena del delitto.

●●●●○○

 

 

  Patricia Cornwell, The Book of the Dead

La patologa forense americana Kay Scarpetta è chiamata in Italia ad assistere la polizia nelle delicate indagini per il sadico omicidio, avvenuto a Roma, della giovanissima campionessa di tennis americana Drew Martin. La morte della bellissima sedicenne ha destato scalpore, e le autorità italiane mettono a disposizione del colonnello Poma, che affiancherà Kay, tutte le migliori risorse della polizia scientifica.

Nonostante vengano usati mezzi tecnologici all'avanguardia l'omicida, un serial killer disturbato con altissimo quoziente di intelligenza e un passato militare nelle forze speciali, continua a nascondersi e ad uccidere. La partita si prospetta estremamente difficile, segnata da tensioni tra Scarpetta, il colonnello Poma e Benton Wesley, il profiler criminale dell'FBI che li affianca nelle indagini.

(358 pagine)

 

●●●○○○

 

  Joseph Delaney, The Spook's Apprentice

Tom Ward, un ragazzino dotato di poteri magici, essendo il settimo figlio di un settimo figlio, viene mandato a fare l'apprendista di un mago, il vecchio Mr. Gregory. Imparerà le arti della magia del bene e della caccia alle streghe; succederà al suo maestro nella pratica di liberare i luoghi da spiriti malefici, guarire le persone dalle maledizioni e imprigionare le streghe che stanno terrorizzando il paese con omicidi, fatture e rituali proibiti.

Incontrerà la sua coetanea, Alice, che fa parte di una famiglia di streghe assassine, ma che, a causa dell'attrazione che prova per lui, deciderà di fuggire il suo destino e di aiutarlo a sconfiggere la terribile strega Mamma Malkin, sua nonna.

●●●●○○

 

 

  Emily Dickinson, Tutte le poesie

Con testo a fronte inglese

●●●●●●

 

 

  John Grisham, Playing for Pizza

 

 

  Constance Heaven, Love's Shadow

 

 

  Patrick McGrath, Follia

"Le storie d'amore contraddistinte da ossessione sessuale sono un mio interesse professionale ormai da molti anni". Inghilterra, 1959. Dall'interno di un tetro manicomio criminale vittoriano uno psichiatra comincia ad esporre, con apparente distacco, il caso clinico più perturbante che abbia incontrato nella sua carriera – la passione letale fra Stella Raphael, moglie di un altro psichiatra dell'ospedale, e Edgar Stark, un artista detenuto per un uxoricidio particolarmente efferato. E' una vicenda cupa e tormentosa, che fin dalle prime righe esercita su di noi una malìa talmente forte da risultare quasi incomprensibile – finché lentamente non ne emergono le ragioni nascoste.

In questo straordinario romanzo neogotico, che gli ha valso una fama mondiale, McGrath conduce una forma singolarmente perversa di indagine sui recessi più oscuri del cuore umano.

(294 pagine)

 

●●●●●●

 

  Brian Moore, Black Robe

 

 

  Valerie Martin, Mary Reilly

 

 

  Iain Pears, The Portrait

Autunno 1912. Il pittore Henry MacAlpine, che vive recluso sull'isola francese di Houat, riceve la visita inaspettata del celebre critico d'arte ed ex-amico William Nasmyth. Nasmyth vuole da lui un ritratto e vuole conoscere la ragione della sua improvvisa fuga da Londra, avvenuta anni prima, proprio quando la sua carriera iniziava a decollare e si stavano aprendo le porte della celebrità e della ricchezza.

MacAlpine rievoca gli anni difficili di Parigi, dove, negli anni '90 del secolo precedente lui, William ed Evelyn, un'aspirante pittrice, si erano conosciuto alla prestigiosa accademia di pittura di Monsieur Julien.

Rievoca il ritorno a Londra di loro tre, all'inizio del 1900, la bellissima modella di Evelyn, Jacky, che saltuariamente lavorava anche per lui, trovata morta annegata per un sospetto suicidio – era incinta di bambino.

Rievoca il crudele mondo dell'arte, una giungla dove solo i talenti straordinari come il suo riuscivano ad emergere, e anche i bravi pittori erano destinati al fallimento e alla povertà. Un ambiente preda di mode passeggere e di mercani d'arte interessati solo ai profitti. Dove la parola di un critico come William Nasmyth poteva creare o distruggere per sempre una carriera.

Ricorda come Naysmith abbia distrutto la carriera del suo amico Anderson, e poi quella di Evelyn. Una crudeltà inutile, visto che la giovane pittrice semisconosciuta voleva solo continuare a dipingere e temeva una sola cosa: il ridicolo di cui il critico l'aveva fatta oggetto.

Evelyn si era suicidata, non prima di aver accusato MacAlpine di aver messo incinta Jacky e di averne causato la morte.

MacAlpine aveva scoperto nell'atelier di Evelyn dei quadri che svelano il suo amore omosessuale per Jacky, dipinti di una forza straordinaria, che Evelyn non aveva mai mostrato a nessuno, limitandosi ad ostentare una pittura convenzionale.

Henry sospetta che Nasmyth abbia ucciso Jacky, e intende vendicare Evelyn, che ha disperatamente amato e da cui è stato fermamente rifiutato anni prima.

Un libro destinato a consacrare Pears tra i maestri della letteratura moderna.

 

●●●●●●

 

  Douglas Preston & Lincoln Child, Darkness

Un misterioso oggetto dai poteri oscuri, custodito in un antico monastero tibetano, è stato rubato. Una profezia dice che se uscirà dalla cripta in cui è custodito, provocherà immensi disastri e l'inizio dell'Apocalisse.

I monaci si rivolgono all'agente FBI Pendergast, poliziotto esperto in scienze occulte, e alla sua misteriosa giovane assistente, Constance, perché lo ritrovino e lo riportino al sicuro.

Seguendo la scia di cadaveri che il ladro si lascia dietro, Pendergast si imbarca sul nuovissimo transatlantico Britannia, che farà una crociera inaugurale dall'Europa all'America.

Ben presto numerose persone cominciano a morire sul Britannia, e Pendergast dovrà collaborare con le autorità della nave per scongiurare una catastrofe ancora peggiore

(497 pagine)

●●●●○○

 

  Douglas Preston & Lincoln Child, Mount Dragon

Un godibilissimo techno-thriller ambientato in un laboratorio biologico di massima sicurezza nel deserto dell’Arizona. Come al solito la documentazione e l’ambientazione ad opera dei due autori sono impeccabili

●●●●○○

 

 

  Jonathan Stroud, L’amuleto di Samarcanda

Uno dei migliori libri per ragazzi dell’ultimo decennio. In una Londra alternativa e ottocentesca, dove la popolazione si divide tra coloro che hanno poteri magici (e fanno parti delle classi più ricche) e coloro che non ne hanno, il tredicenne apprendista mago Nathaniel evoca il demone Bartimeus per una pericolosissima missione…

Primo libro di una trilogia che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo.

●●●●○○

 

 

  Stuart MacBride, Cartoline dall’inferno

Stuart MacBride sta emergendo come uno dei migliori autori di noir inglesi a tinte forti degli ultimi anni. Un avvertimento: i suoi libri non sono per stomaci deboli. In altre parole, in questo libro troverete un commissario corrotto alle prese con situazioni terribili e con cattivi che vi faranno accapponare la pelle. Ma il libro si legge tutto d’un fiato.

Accanto a Cartoline dall’inferno MacBride ha anche scritto una serie altrettanto notevole sulle indagini del sergente Logan MacRae, piena di ottime caratterizzazioni di personaggi e di colpi di scena.

●●●●○○

 

 

  J. D. Robb, Origin in Death

Il chirurgo plastico dottor Wilfred Icove è stato trovato morto nel suo ufficio – assassinato con letale efficienza da un unico colpo al cuore. Colpita dall'ordine e dalla mancanza di tracce della scena del delitto la detective Eve Dallas sospetta un assassino professionale. Le registrazioni delle telecamere di sicurezza  mostrano una giovane donna di straordinaria bellezza che entra tranquillamente nell'edificio e successivamente lo lascia – l'ultimo appuntamento del dottore prima di morire.

Conosciuto come "dottor Perfezione", Wilfred Icove è noto per aver dedicato la sua vita alla sua famiglia e al suo lavoro. La sua fedina penale è immacolata. Troppo immacolata per Eve Dallas. La detective ha la certezza che stava nascondendo qualcosa e sospetta che suo figlio – il successore alla guida della clinica – sappia cosa.

Con l'aiuto di suo marito, il milionario Rourke, che con i suoi mezzi illimitati la aiuta lavorando dietro le quinte, Dallas segue i suoi istinti più oscuri, che la conducono nel passato del dottor Icove. E ciò che scopre è un mondo di uomini ossessionati dalla creazione della perfezione – che giocano senza freni con le leggi di natura, alle frontiere ultime della scienza e della morale umana…

(339 pagine)

 

●●●●○○

 

 

  Gerald Seymour, The Collaborator

 

 

  Gerald Seymour, The Walking Dead

 

 

  Daniel Silva, Moscow Rules

 

 

  Scott Thurow, Limitations

 

 

  Irène Némirovsky, Come le mosche d’autunno

I Karin, nobili russi, fuggono prima ad Odessa e poi, attraverso Costantinopoli, a Marsiglia e a Parigi, dove si rifanno una vita, per quanto miserabile. Il padre e la madre, i figli Kirill, Loulou, diciassettenne, Andrej, dodicenne sono accompagnati da Tatjana, la balia che per cinquant'anni ha accudito generazioni di Karin. La donna assiste alla partenza per la guerra di Kirill e Jurji, al ritorno di Jurji nella tenuta devastata, solo per essere ucciso da un bolscevico. Si ricongiunge ad Odessa alla famiglia, portando i diamanti nell'orlo della gonna. Li accompagna a Parigi dove languisce sognando la prima neve. Sogna la vecchia casa di famiglia vuota. Una sera le par di vedere la neve, esce – non era mai uscita – va sul lungosenna e scende verso il fiume in piena. Improvvisamente si accorge che è per metà nell'acqua e che la neve è in realtà nebbia. In quel momento muore e la corrente se la porta via.

 

 

  Irène Némirovsky, I cani e i lupi

Ada, una bambina figlia di un piccolo venditore del ghetto ebraico di Kiev, Israel Sinner, vive nella parte più misera della città col padre, la zia Raisa e i cugini Ben e Lila. Sono cugini alla lontana dei potenti banchieri Sinner, che vivono nella parte alta a lussuosa della città. Ada e Ben sono insolitamente intelligenti, mentre Lila è bellissima ma di scarso cervello. Un giorno Ada e Ben, durante un pogrom, fuggono e si avventurano nella zona signorile. Ada, trascina Ben fin sulla porta dei Sinner e chiede – lei bambina – di parlare col patriarca. Incuriositi, i Sinner fanno entrare in cucina i due bambini e danno loro la merenda. Ada rivede Harry, il bambino il bambino di uno dei fratelli sinner, che aveva visto una volta da lontano. Il suo cuore è preso immediatamente da Harry, e questa passione non la abbandonerà mai più. Ma Harry respinge con paura quei due parenti poveri e sporchi, che gli ricordano la durezza del mondo fuori del palazzo dei genitori.

Il vecchio Sinner comincia a dare qualche lavoro ad Israel, il padre di Ada. Alla sua morte i notai dei Sinner affidano ad Israel altri incarichi che egli porta a termine con successo. La famiglia può lasciare il ghetto e stabilirsi nella zona intermedia, delle dimore borghesi. Raisa convince Israel a mandare lei, Ben, Ada, Lila a Parigi, per migliorare l'educazione della figlia, in realtà per dare un'occasione in più ai suoi figli.

Dopo alcuni anni a Parigi la rivoluzione russa del 1914 travolge Israel, di cui non si ha più notizia. I Sinner fanno una vita grama a Parigi, arrangiandosi come possono. Ada passa frequentemente davanti alla casa di Harry. Un giorno gli manda in regalo un libro, ma non riceve risposta. Intanto Harry si innamora e sposa la bella e intelligente Laurence Delarcher, la cui famiglia possiede una solida e prestigiosa banca nella capitale. Ma infine, incuriosito da alcuni dipinti che Ada ha lasciato esposti nella libreria che frequenta, e anche per la pressione dei suoi amici, fa conoscenza con Ada. L'attrazione tra Ada e Harry è intensa ed evidente. Gli eventi precipitano. Laurence chiede il divorzio. Ben, assunto nella banca della famiglia di Harry, fa speculazioni azzardate che la mandano in fallimento. Ada decide di sacrificarsi per il bene di Harry: andandosene via lascerà che Harry si riavvicini a Laurence, la cui famiglia è l'unica in grado di salvare la banca in fallimento e risparmiargli la rovina e il carcere. Ada viene effettivamente espulsa insieme a Ben a seguito dell'indagine sul crack finanziario. La sua strada si separa da Ben, che con Raisa e Lila parte per destinazione ignota. Lei finisce come commessa nella capitale di un paese dell'est europeo. Le nasce un bambino. "Ho la pittura, il bambino, il coraggio" si dice, e si sente per la prima volta serena.

 

 

  Irène Némirovsky, Due

Antoine, suo fratello Gilbert, Dominique sono giovani amici che hanno partecipato alla Grande Guerra. Antoine è amato da Marianne, e anche se lei gli piace non sa rinunciare ad altre relazioni, tra cui quella con la divorziata Nicole, che ormai da diversi anni è la sua amante fissa e sollecita. Solange è amata da Gilbert, fratello di Antoine, ma ama Dominique, che però è troppo irrequieto per ricambiarla. Solange, Marianne, Odile, Evelyne sono figlie di un pittore e di una ricca ereditiera. Solange rimane incinta di Gilbert. Due dei Carmontel, Gilbert e Pascal sono avvocati, mentre Antoine ha interrotto gli studi universitari. La famiglia disponeva di un ingente patrimonio, avendo liquidato al socio la Carmontel & Figli, l'impresa di famiglia.

Dominique Heriot ha un ingente patrimonio di famiglia, conduce una vita inquieta e affascinante, costellata di relazioni. Solange tenta l'aborto con un feto di quattro mesi e scampa per un pelo la morte. Si rifiuta a Dominique e sposa Gilbert. Cerca di dargli un altro figlio ma abortisce. Il suo fisico è definitivamente danneggiato, trascorre il suo tempo in Svizzera, tormentata dalle disillusioni e dai rimpianti e dopo pochi anni muore. Sebbene il rapporto tra Marianne e Antoine prosegua, lui è un amante quasi indifferente che non si fa sentire per lunghi periodi e questo ferisce Marianne, rosa di gelosia per Nicole.

Odile, la più riservata delle sorelle, coltiva una relazione con un uomo facoltoso che le assicurerà il benessere.

Antoine e Marianne alla fine si sposano, ma Marianne, logorata, non è più in grado di provare per Antoin passione, ma solo affetto. Antoine, per mantenere la famiglia, rileva la Carmontel & Figli e diviene un lavoratore indefesso.

Dominique sposa alla fine una sposa scialba e remissiva, che fa tutto quello che lui le dice di fare.

Ad Antoine e Marianne nasce una bambina.e poi un figlio, François. Infine una sorellina, Solange.

Evelyne dapprima sembra seguire la strada di Odile, ma poi si innamora di Antoine. All'insaputa di Marianne i due portano avanti una relazione intensa per anni, prima che Evelyne, per lasciare libero Antoine da quella ossessione, si suicidi.

Antoine riesce a riprendersi e prosegue il menage con Marianne, che in cuor suo ha sempre saputo la verità ma tace.

Marianne ha una improvvisa fiammata d'amore per Dominique. Ma quando sta per andare a trovare l'amante e consumare il loro amore il marito le chiede di restare a casa con lui e lei rinuncia a Dominique, anche se lo ama. La vita coniugale li aveva resi "uniti, amici".

Le famiglie di Gilbert, Pascal, Antoine e Dominique prendono a vedersi. I loro figli giocano insieme.

Il romanzo termina con Marianne e Antoine abbracciati. Antoine pensa "la donna che ho amato di più non è questa, ma il rapporto che rimpiangerò di più in punto di morte sarà questo".

 

 

  Irène Némirovsky, Nascita di una rivoluzione

Nascita di una rivoluzione. Scene viste da una bambina.

Ricordi dell'inverno del 1917 di Iréne bambina. La folla festante della prima rivoluzione pacifica, prima che i bolscevichi prendessero il potere. Le mitragliatrici della polizia che sparano sulla folla. L'esecuzione in un cortile di una spia zarista.

 

Magia

Racconto del soggiorno in Finlandia di Iréne e della sua famiglia transfughi dalla Russia del 1918 in una grande casa tra i boschi. Durante una seduta spiritica uno dei giovani vede il volto di quella che sarà la sua innamorata. Diversi anni dopo egli vede sul giornale la foto di una giornalista suicida a Londra. E' la donna della visione. Indagando sulla sua vita l'uomo scopre che più e più volte si è trovato nello stesso luogo in cui si trovava la donna, come se il destino tentasse inutilmente di riunirli. Il fallimento di queste coincidenze nel riunirli, secondo il commento dell'autrice, porta la disperazione e la morte della donna.

 

Emilie Plater

Breve profilo della giovane polacca che combatté eroicamente, nel 1831, per la libertà deo suo paese, contro l'occupazione Russa.

 

 

  Irène Némirovsky, I doni della vita

Agnes, della famiglia Florent, fabbricanti di birra, rompe il fidanzamento e sposa Pierre, della famiglia Hardelot, di classe sociale superiore, proprietaria di una grande cartiera. Il padre di Pierre, Charles, e la madre, Marthe, accettano, ma non così il nonno, Julien Hardelot, un autocrate che aveva progettato il suo matrimonio con la ricca Simone Renaudin, che avrebbe immesso i capitali nella fabbrica, e che lo bandisce dall'azienda di famiglia. I due hanno appena il tempo di consumare il matrimonio che Pierre parte per il fronte. Alla fine della guerra Simone sposa Roland Burgères, un giovane di bell'aspetto, orfano, che ha sperperato la sua eredità di benestante e che lei ha incontrato quando era soldato. E' lei, inflessibile che tiene i cordoni della borsa.

Julien Hardelot riammette Pierre, che si è comportato in guerra, nella fabbrica, ma mantiene il bando per Agnes. Simone conferisce i capitali nell'impresa e Burgères lavora anch'egli nella cartiera.

Agnes e Pierre hanno come figli Guy e Colette. Simone ha Rose.

La banca in cui gli Hardelot avevano messo i propri risparmi va in fallimento, e Pierre è costretto a vendere la sua quota della cartiera a Simone, che ha così la sua vendetta.

Guy ha una misteriosa amante, Nadine, che però gli è soffiata da Burgères. Burgères, in compagnia di Nadine, muore in un incidente stradale. Nadine si salva. Guy, appreso che lei era al suo fianco, tenta il suicidio.

Ripresosi, Guy prova attrazione per Rose e la sposa malgrado l'opposizione materna. Simone bandisce Rose da casa, ma alcuni anni dopo, vecchia e malata e ormai fisicamente impossibilitata a reggere il peso dell'amministrazione, chiama Pierre per affiancarla nella direzione della fabbrica. Pierre e Agnes si danno da fare per gli sfollati. Guy torna dalla guerra e nel frattempo Rose gli ha dato un bambino. Il romanzo termina con Agnes che attraversa la zona di guerra e si ricongiunge a Pierre.

 

 

  Irène Némirovsky, Il malinteso

Yves, trentenne reduce dalla Grande Guerra vive a parigi come impiegato con gusti dispendiosi, essendo svanita la fortuna di famiglia. Durante un soggiorno estivo a Hendaye, al confine spagnolo, incontra Denise, moglie di Jessaint, ex camerata. I due si innamorano e la tresca prosegue per alcuni anni al ritorno a Parigi. Ma mentre Denise è innamorata e vorrebbe che anche Yves glie lo dichiarasse, Yves trova di non poter lasciare Denise perché la sua presenza lo rasserena. Questo squilibrio fa soffrire Denise. La madre di Denise, che si è accorta della relazione, la consiglia di prendere un terzo amico, con cui flirtare innocentemente, per alleviare l'eccesso di pressione su Yves. Ma disgraziatamente Yves una sera vede abbracciarsi Denise Jean-Paul Franchevielle, l'amico. Senza rabbia, con grande delusione, parte allora definitivamente per la Finlandia con un amico che ha deciso di creare una fabbrica di fiammiferi. Denise apprende la notizia dal suo capufficio e si dice che in fondo, sia pur tormentato, il periodo più bello è stato quello del loro rapporto clandestino.

 

 

  Irène Némirovsky, I falò dell’autunno

Il romanzo si apre con una cena cui partecipano tutti i protagonisti della storia: Adolphe Brun, vedovo che vive di una modesta rendita insieme alla figlia Therese e alla suocera signora Pain, invita a cena il nipote Martial, laureando in medicina, i tre Jacquelain padre, madre e figlio Bernard, diciassettenne, studente brillante che ancora frequentava il liceo con l'intenzione di iscriversi al politecnico. Uscendo a passeggiare incontrano altri conoscenti: Raymond Détang, amico di Martial, studente in legge di bell'aspetto e di grande successo con le donne, le signore Humbert, la figlia Renée, ragazza molto bella, e la madre, vedova di un penalista precocemente mancato che per guadagnarsi da vivere faceva la modista.

Allo scoppio della Grande Guerra Martial, appena laureato in medicina, Raymond e Bernard si arruolano. Martial, durante una licenza, sposa Thérese, ma viene ucciso sei mesi dopo. Bernard , sposa il cugino Martial, che si laurea in medicina, durante una sua licenza dal fronte, nel 1915. Martial muore eroicamente. Bernard e Raymond sopravvivono a quattro anni di guerra e tornano in una Parigi in cui non è facile trovare lavoro. Raymond si sa muovere nei circoli politici e diviene il faccendiere di riferimento degli uomini di governo. Il suo successo e le sue relazioni ne fanno ad un certo punto un uomo pubblico lui stesso, e quindi passa il compito di occuparsi di una parte delle faccende – tra cui quelle più discutibili, in cui non deve comparire – a Bernard, che è andato a chiedergli un lavoro.

Raymond aveva fatto un viaggio negli Stati Uniti e rappresenta interessi di circoli industriali di quel paese ad instaurare relazioni commerciali col governo. Bernard diviene molto abile e i soldi non tardano ad arrivare, ma sono dissipati con la stessa velocità, in una vita brillante e fatua. Bernard diviene l'amante di Renée, che aveva sposato Raymond.

Therese viene invitata una sera da Bernard ad una uscita al cinema e se ne innamora, ma rifiuta di avere una relazione con lui, che sarebbe senza futuro, perché Bernard, tornato dalla guerra, pensa solo a stordirsi e a cogliere le occasioni di conquiste femminili nate dai rivolgimenti bellici.

Una sera Bernard invita Thérese e sua nonna a casa della madre, ma non si fa vedere. La madre di Bernard si profonde in scuse, ma Therese si sente umiliata e respinta nel profondo. A casa, decide impulsivamente di tornare da Bernard ed offrirglisi, se questo è quello che lui vuole. Ma deve aspettare tutta la notte davanti al portone prima di vederlo tornare sconvolto dal tradimento di Renée. Quella mattina, calmatosi, Bernard si fidanza con Thérese. Rompe con Raymond, e si trova un lavoro in banca. Di lì a poco Therese e Bernard si sposano, e nascono due bambini, ma Therese sente Bernard distante, irrequieto, in preda alla noia e al rimpianto della carriera di affarista cui ha rinunciato. Bernard si riavvicina infine ai Detang, per curare un ennesimo importantissimo affare: la vendita all'aviazione francese di pezzi di ricambio americani che sono totalmente inadatti agli aerei della Francia. Riprende a frequentare Renée. Therese ne soffre. La nonna Pain, prima di morire, le parla dei grandi falò che si accendono nei campi d'autunno; "vedi, le diceva, purificano la terra, la preparano per nuove semine. Voi siete ancora giovani. Nella vostra vita, questi grandi falò non hanno ancora cominciato ad ardere. Si accenderanno. Devasteranno molte cose".

Dopo un ennesimo litigio, Bernard e Therese decidono di separarsi. Diranno ai figli – le due ragazzine e Yves ormai quasi diciottenne – che Bernard deve assentarsi per risiedere all'estero. Egli verrà sporadicamente a trovare la famiglia.

Yves comincia a detestare il padre. Apprende dell'esistenza dell'altro marito di Therese e vorrebbe essere figlio suo, non di Bernard, che non sente vicino.

Giunge improvvisa la notizia della bancarotta dei Detang e di alcuni uomini politici loro legati. Anche Bernard è coinvolto economicamente e perde tutto il suo patrimonio.

La Francia viene attaccata dalla Germania e Bernard si arruola. A sua insaputa Yves, per ribellione, si arruola come pilota di aviazione.

Bernard, dopo aver condotto eroicamente alla salvezza il suo plotone, viene catturato e mandato in un campo di prigionia in Germania. Al ritorno lo attende la notizia della morte di Yves in un incidente aereo, provocato proprio dai pezzi di ricambio difettosi che lui è riuscito a far acquistare al governo francese. Ciò che lo rattrista ulteriormente e che Yves aveva con sé le foto della madre e del suo primo marito, non la sua. I Detang sono fuggiti all'estero, dove hanno messo al sicuro una parte delle loro ricchezze. Bernard provato e ferito, torna dalla moglie e infine avviene la rappacificazione, promessa di una vita diversa e più serena accanto a lei.

 

 

Baglio, Il rito

 

 

Bedeschi, Centomila gavette di ghiaccio

 

 

Brontë, Charlotte, Jane Eyre

 

 

Brontë, Emily, Cime tempestose

 

 

Casanova, Memorie

 

 

Chevalier, La ragazza con l'orecchino di perla

 

 

Clavell, Shogun

 

 

Coelho, Il diavolo e la signorina Prym

 

 

Darwin, The mathematics of love

 

 

D’Annunzio, Novelle della Pescara

 

 

D’Annunzio, Notturno

 

 

Endo, Il Samurai

 

 

Fattiboni, Il pane e il sangue

 

 

Fruttero-Lucentini, Storie di fantasmi

 

 

Gibson, Neuromante

 

 

Goodwin, L'albero dei giannizzeri

 

 

M.R. James, Storie di fantasmi

 

 

Johns, La contessa nera

 

 

Kadaré, I tamburi della pioggia

 

 

Kesey, Qualcuno volò sul nido del cuculo

 

 

Lapierre, Artemisia

 

 

Levi, Se questo è un uomo

 

 

Lussu, Cento giorni sull’altipiano

 

 

Machen, La collina dei sogni

 

 

Maurensig, Canone inverso

 

 

Merton, La montagna dalle sette balze

 

 

Meyrinck, Il Golem

 

 

Ongaro, L'uomo che cambiò i cieli

 

 

Ossendowsky, Bestie, uomini, dèi

 

 

Remarque, Niente di nuovo sul fronte occidentale

 

 

Russell, Autobiografia

 

 

Russell, Ritratti a memoria

 

 

Symons, The Quest for Corvo

 

 

Suskind, Il profumo

 

 

Thurow, Limitations

 

 

Vargas, L'uomo dei cerchi azzurri

 

 

Vassalli, La Chimera

 

 

Yourcenar, Il colpo di grazia

 

 

Yourcenar, L’opera al nero

 

 

Yourcenar, Memorie di Adriano

 

 

Yourcenar, Come l’acqua che scorre

 

 

Zeina, Schiava

 

 

Zimler, Il cabalista di Lisbona